29apr

D’Alia: ultimo minuto.

by in Main themes 7 Comment(s)

Sono quasi le 2:00 quando la commissione riunita giustizia e affari costituzionali della Camera dei deputati sventa uno dei più gravi attentati alla libertà di informazione in Rete approvando un emendamento presentato dall’On.Cassinelli ed abrogando così il famigerato emendamento D’Alia.

L’emendamento D’Alia, infatti – che fosse frutto di superficialità, ignoranza delle dinamiche di circolazione dei contenuti in Rete o di un eccesso di giustizialismo – avrebbe drammaticamente ridotto la libertà di informazione nel nostro Paese per effetto dell’applicazione di una perversa logica repressivo-cautelare in forza della quale la sospetta commissione da parte di un singolo di un reato di opinione avrebbe finito con il gravare sull’intera collettività che, dalla sera alla mattina, si sarebbe ritrovata nell’impossibilità di informare ed informarsi attraverso blog, ugc ed altre piattaforme telematiche.
Appuntamento tra qualche ora su Punto Informatico per un primo commento, ma, frattanto, i più sentiti complimenti e ringraziamenti all’On. Cassinelli che ha presentato l’emendamento abrogativo ed ai suoi Onorevoli Colleghi che lo hanno votato.
E’ una di quelle occasioni in cui – anche vista l’ora – non si può che dire che, anche in parlamento, a volte si lavora tanto e bene e che la Rete – a cui va il merito di aver fatto indotto il legislatore al pentimento operoso – è stata ascoltata.

Il mio commento “a caldo” è qui.

7 COMMENTS

Testo dell’emendamento ? Aspetto impaziente :)

Notizia grandiosa. L’emendamento di Cassinelli che è stato approvato recitava: “sopprimere l’articolo 60″, cioè appunto l’emendamento D’Alia. 24 caratteri per la libertà di internet!!!
Adesso però il testo di Cassinelli dovrà tornare al Senato.

Doccia fredda: cambia ancora il pacchetto telecom e i gestori di telecomunicazioni potranno impedire l’accesso a porte e contenuti.

http://search.twitter.com/search?q=telecom+package

Una notizia che mi solleva! D’alia neanche sapeva accenderlo un computer e andava a legiferare su temi a lui sconosciuti. Un po’ come fa la carlucci!

Segnalo un significativo intervento dell’On. Carlucci appena ascoltato!!!
http://espresso.repubblica.it/multimedia/5709012/1/1

LEAVE A REPLY

Your email address will not be published. Required fields are marked*