Salta al contenuto

Privacy Daily – 29 giugno 2021

Il libero flusso di dati personali dallo Spazio economico europeo al Regno Unito può continuare (almeno per ora)

La Commissione europea ha adottato formalmente due decisioni di adeguatezza in relazione al trasferimento di dati personali dallo Spazio economico europeo (il “SEE” ) al Regno Unito (il “Regno Unito” ): uno ai sensi del regolamento generale sulla protezione dei dati dell’UE e uno ai sensi della Law Enforcement Directive dell’UE . Le due decisioni entrano in vigore immediatamente.

https://www.mayerbrown.com/en/perspectives-events/publications/2021/06/the-free-flow-of-personal-data-from-the-european-economic-area-to-the-united-kingdom-can-continue


La Corte Suprema afferma che non puoi citare in giudizio la società che ti ha erroneamente contrassegnato come terrorista

In una decisione 5-4 , la Corte Suprema alla fine della scorsa settimana ha sbarrato la porta del tribunale a migliaia di persone che sono state erroneamente contrassegnate come “potenziali terroristi” dal gigante del credito TransUnion che aveva etichettato erroneamente e per negligenza circa 8.000 persone come potenziali terroristi nei suoi database. Ha anche reso disponibili quelle informazioni alle aziende di tutta la nazione allo scopo di prendere decisioni sul credito, sull’occupazione e in altri ambiti.

https://www.eff.org/deeplinks/2021/06/supreme-court-says-you-cant-sue-corporation-wrongly-marked-you-terrorist


Google rinvia al 2023 l’addio ai cookie di terze parti

Chrome, il browser di Google, potrebbe eliminare i cookie di terze parti entro la fine del 2023. Lo afferma Big G in un post sull’evoluzione di Privacy Sandbox. L’iniziativa, lanciata nel 2019, punta a sviluppare soluzioni collaborative e open source che proteggano la privacy degli utenti senza danneggiare imprese e sviluppatori che poggiano sulla pubblicità e sull’offerta di contenuti gratuiti.

https://www.bbc.com/news/technology-57611701