Salta al contenuto

Figli di un Dio minore online

Il 26 luglio, negli Stati Uniti d’America, si è festeggiato il 31° anniversario della legge sulle disabilità e il Presidente Biden ne ha ricordato la centralità per la democrazia in un discorso alla Casa Bianca.

Online, a margine dell’evento, si è colta l’occasione per una riflessione che vale la pena importare anche da questa parte dell’oceano e fare nostra senza riserve.

Mai come nell’ultimo anno, con la pandemia che avanzava e il lockdown che ci rendeva prigionieri delle nostre case abbiamo toccato con mano le straordinarie opportunità che la dimensione digitale ci mette a disposizione.

Difficile immaginare come il mondo – ma basti pensare al nostro Paese – sarebbe sopravvissuto alla tragedia che lo ha travolto se non ci fosse stato Internet.

E per chi non l’ha vissuto è difficile – se non, ormai, impossibile – pensare a come sarebbe stata la sua pandemia se, per una ragione qualsiasi, non avesse avuto la possibilità di dialogare con lo Stato online, di fare acquisti attraverso le piattaforme di e-commerce, di ordinare cibo a casa via app, di leggere le edizioni digitali dei giornali o di socializzare nelle piattaforme di social network.

Continua a leggere o ascolta il podcast su HuffPostItalia.