Salta al contenuto

Privacy Daily – 19 novembre 2021

Boris Johnson afferma che il “cyber flashing” dovrebbe essere illegale

Il primo ministro è stato interrogato da un comitato di parlamentari sugli sforzi del governo per combattere la violenza contro le donne e le ragazze, inclusa la proposta di una nuova legislazione nella legge sulla sicurezza online.

https://news.sky.com/story/boris-johnson-says-cyber-flashing-should-be-illegal-as-hes-tackled-over-violence-against-women-12471062


ICO interroga le aziende tecnologiche sulla classificazione in base all’età delle app

Il Commissario per le informazioni del Regno Unito Elizabeth Denham sta cercando di sapere come le aziende tecnologiche valutano le applicazioni per determinare la classificazione in base all’età, afferma il TechCrunch. 

https://techcrunch.com/2021/11/17/apple-google-get-ico-questions-on-app-age-ratings/


La piattaforma di Bruxelles può rivelare lo stato di vaccinazione dei dipendenti

Secondo quanto riporta il The Brussels Times, la piattaforma di vaccinazione di Bruxelles Bruvax consente ai datori di lavoro di ottenere lo stato di vaccinazione degli individui con un numero di registro nazionale e un codice postale.

https://www.brusselstimes.com/brussels/193856/data-violation-allows-employers-to-check-vaccine-status-of-brussels-residents/