Salta al contenuto

Privacy Daily – 28 ottobre 2021

Reynders: “Positiva la discussione sul flusso di dati con gli Stati Uniti”

Secondo il Washington Post il commissario per la giustizia dell’Unione europea Didier Reynders ha affermato di voler lavorare con i regolatori statunitensi per proteggere meglio i consumatori online e che si stanno facendo progressi su questioni come i flussi di dati transatlantici per sostituire lo scudo per la privacy UE-USA.

https://www.washingtonpost.com/politics/2021/10/22/this-top-eu-official-wants-team-up-with-us-regulators-take-tech-titans/


Primo riesame dell’accordo UE-Giappone

La Commissione Europea e la Commissione per la protezione delle informazioni personali del Giappone e altre autorità per la protezione dei dati hanno condotto la prima revisione dell’accordo UE-Giappone adottato nel 2019. La revisione riguarda tra l’altro l’applicazione, gli sviluppi legali nella protezione dei dati, l’accesso del governo ai dati.

https://ec.europa.eu/newsroom/just/items/724795/en


Rapporto annuale OAIC: cultura della privacy e diritti di accesso alle informazioni durante la pandemia

L’Office of the Australian Information Commissioner ha appena pubblicato il rapporto annuale 2020-21, evidenziando la sua attenzione nell’ultimo anno per promuovere una cultura della privacy e i diritti di accesso alle informazioni durante la pandemia.

https://www.oaic.gov.au/updates/news-and-media/promoting-privacy-and-information-access-rights-through-the-pandemic