Salta al contenuto

Privacy Daily – 6 settembre 2021

Senatori USA: reintrodurre il Kids Act (Kids Internet Design and Safety Act)

I senatori statunitensi Ed Markey, D-Mass., e Richard Blumenthal, D-Conn., con la rappresentante degli Stati Uniti Kathy Castor, D-Fla., per la reintroduzione del Kids Internet Design and Safety Act al fine di affrontare quelle pratiche online che rappresentano un possibile danno per i bambini . La legislazione vieterebbe le impostazioni di “riproduzione automatica” e le funzionalità dell’interfaccia come il conteggio dei follower e vieterebbe ai siti Web di raccomandare determinati contenuti di marketing e di esporre i bambini al marketing con elementi interattivi collegati.

Senators Markey and Blumenthal, Rep. Castor Reintroduce Legislation to Protect Children and Teens from Online Manipulation and Harm (senate.gov)


Riforma della privacy dei dati in Ucraina: cosa c’è di nuovo?

Il 9 giugno 2021, il Parlamento ha registrato il progetto di legge sulla protezione dei dati personali, proponendo di sostituire completamente la legge esistente e mirando ad attuare il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) in Ucraina. Il 29 settembre 2021, le commissioni parlamentari per la digitalizzazione e la protezione dei diritti umani insieme al commissario del Parlamento ucraino per i diritti umani (attuale Agenzia ucraina per la protezione dei dati) e al progetto congiunto UE e Consiglio europeo hanno presentato il progetto di legge sulla Commissione nazionale per la protezione dei dati personali e l’accesso alle informazioni pubbliche (secondo i funzionari governativi, questo progetto sarà registrato a breve in Parlamento).

Riforma della privacy dei dati in Ucraina: cosa c’è di nuovo? – Lessologia (lexology.com)


Sudafrica, violazione di dati al Dipartimento di Giustizia

Il dipartimento ha subito un attacco malware ai suoi sistemi IT. Dopo aver analizzato la violazione, il Dipartimento ha annunciato che la compromissione ha riguardato 1 200 file contenenti informazioni personali; dettagli di contatto e bancari. L’attacco ha sollevato la preoccupazione del regolatore delle informazioni del Sudafrica, che ha formulato un avvertimento sul numero di violazioni della sicurezza nel paese.

Personal data of South Africans compromised in Department of Justice breach – Memeburn