Salta al contenuto

Governare il futuro – Instagram: dimmi quanti anni hai e ti dirò se puoi entrare

Facebook ha da poco annunciato attraverso un post sul suo blog ufficiale che comincerà a chiedere la data di nascita ai suoi utenti con più insistenza di quanto fatto sin qui. Ecco perché e perché è importante che i nostri figli rispondano sinceramente.

Sin qui si poteva entrare su Instagram anche senza raccontare al social la propria data di nascita. Presto, però, non sarà più così e, gradualmente, per usare il social network sarà indispensabile condividere la propria data di nascita e, naturalmente, avere almeno tredici anni.

I più giovani resteranno fuori come è giusto che sia rispetto a una piattaforma che si presenta essa stessa come riservata a un pubblico di ultratredicenni e che, semplicemente, non è disegnata per i più piccoli.

Continua a leggere o ascolta il podcast su HuffPostItalia.