Salta al contenuto

Governare il futuro – Quella sottile linea rossa tra la privacy e il divieto di aborto negli USA

L’allarme lo ha lanciato qualche giorno fa l’Electronic Frontier Foundation, una delle principali associazioni americane per la difesa delle libertà e dei diritti civili online: chi pensa di abortire negli USA ora dovrà stare più attento di sempre alle tracce che lascia online perché quelle tracce potrebbero essere prove del reato che potrebbe commettere.

C’è un’altra faccia rimasta, sin qui, più nascosta dietro alla Sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti d’America in materia di aborto che ha diviso l’opinione pubblica globale nelle scorse settimane e riguarda la relazione, forse mai così stretta e evidente, tra il diritto alla privacy e chi esercita o ritiene di esercitare – a prescindere da quello che dicono le leggi – un proprio diritto o una propria libertà.

Continua ad ascoltare il podcast su HuffPostItalia.