Salta al contenuto

Privacy Daily – 15 luglio 2021

La Germania sta per bloccare uno dei più grandi siti porno del mondo

I regolatori tedeschi per la protezione dei minori sono sul punto di bloccare uno dei più grandi siti web pornografici del mondo. E’ in via di definizione infatti un ordine di blocco ai più grandi fornitori di servizi Internet del paese che affermano che il sito pornografico xHamster, dovrebbe essere reso inaccessibile agli 83 milioni di persone della Germania. L’ordine di blocco, che potrebbe essere emesso dalla Kommission für Jugendmedienschutz in tedesco, o KJM, scaturirebbe dalla la mancata introduzione da parte di xHamster di controlli di verifica dell’età al fine di impedire ai minori di 18 anni di accedere alla pornografia.

Germany is about to block one of the world’s biggest porn sites | WIRED UK


L’impatto della Brexit sui trasferimenti internazionali di dati

La Commissione nazionale lussemburghese per la protezione dei dati ha pubblicato linee guida su come la Brexit influisce sui trasferimenti internazionali di dati. Gli orientamenti sono stati creati per aiutare “imprese, enti pubblici e associazioni” a Lussemburgo a trasferire informazioni nel Regno Unito in seguito alle adozioni della decisione di adeguatezza della Commissione europea, raccomandando a ciascuna entità di rispettare i principi del regolamento generale sulla protezione dei dati dell’UE al momento dell’invio dei dati.

The impact of Brexit on international data transfers – Thematic dossiers – National Data Protection Commission – Luxembourg (public.lu)


Baviera: BayLDA pubblica rapporto attività 2020

L’Autorità per la protezione dei dati della Baviera per il settore privato (BayLDA) ha pubblicato la sua relazione di attività per il 2020. In particolare, la relazione evidenzia alcuni dei principali settori di interesse che includono la risposta al COVID-19 e la Sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea in Data Protection Commissioner v. Facebook Ireland Limited, Maximillian Schrems (C-311/18) .

10. Tätigkeitsbericht 2020 (bayern.de)