Salta al contenuto

Privacy Daily – 15 Novembre 2022

Graham Doyle (DPC): contatti in corso con Twitter per acquisire maggiori informazioni

Graham Doyle, vice commissario presso la Commissione irlandese per la protezione dei dati (DPC), che attualmente guida la supervisione di Twitter ai sensi del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell’UE, ha riferito a TechCrunch di essere in contatto con l’azienda a seguito della notizie riferita dai media internazionali su Twitter. Un incontro tra il DPC e Twitter avrà luogo questa settimana.

https://techcrunch.com/2022/11/11/elon-musk-twitter-gdpr-dpc/


L’Argentina finalizza la proposta di riforma della protezione dei dati

L’autorità argentina per la protezione dei dati, l’Agenzia per l’accesso alle informazioni pubbliche, ha annunciato la finalizzazione delle sue proposte di riforma alla legge n. 25.326 sulla protezione dei dati personali. A seguito di un’ampia consultazione pubblica con 173 proposte, l’AAPI ha raccolto 80 articoli nella sua proposta finale e ne ha modificati 43 sulla base di commenti pubblici. Il pacchetto di riforme è stato presentato al governo argentino per la revisione prima dell’introduzione al Congresso nazionale argentino. 

https://www.argentina.gob.ar/noticias/presentacion-del-proyecto-de-ley-de-proteccion-de-datos-personales


Regno Unito e Stati Uniti annunciano i vincitori del concorso a premi per le tecnologie legate alla privacy

I governi del Regno Unito e degli Stati Uniti hanno annunciato congiuntamente i vincitori delle sfide del premio USA-Regno Unito sulle tecnologie per il miglioramento della privacy. Dodici delle 76 voci richieste hanno superato la Fase I del concorso con i loro “approcci all’avanguardia all’apprendimento in favore della privacy”. I partecipanti prenderanno parte alla Fase II del concorso, realizzando le tecnologie con il coinvolgimento del governo e delle autorità di regolamentazione.

https://www.gov.uk/government/news/winners-announced-in-first-phase-of-uk-us-privacy-enhancing-technologies-prize-challenges