Salta al contenuto

Privacy Daily – 7 luglio 2022

I parlamentari britannici chiedono il divieto delle telecamere di sorveglianza cinesi

I membri del parlamento del Regno Unito chiedono di vietare i marchi cinesi di telecamere di sorveglianza Hikvision e Dahua, entrambi utilizzati dagli enti governativi nel Regno Unito, riferisce Yahoo News. Il deputato David Davis ha affermato che le “capacità di sorveglianza avanzate come il riconoscimento facciale, il monitoraggio delle persone e l’identificazione di genere” della tecnologia potrebbero minacciare le libertà civili e potenzialmente la sicurezza nazionale. I legislatori puntano ad una “revisione nazionale indipendente dell’impatto sui diritti delle moderne telecamere a circuito chiuso, sulla loro portata, capacità, sugli aspetti etici”.

https://news.yahoo.com/call-for-ban-on-chinese-cctv-cameras-which-recognise-faces-and-emotions-155043095.html?guccounter=1


Nigeria: Nuova legge sulla tutela dei dati entro dicembre

Il commissario nazionale dell’Ufficio per la protezione dei dati della Nigeria Vincent Olatunji ha affermato che il disegno di legge sulla protezione dei dati del paese è sulla buona strada per passare entro dicembre. La collaborazione delle parti interessate è stata il “grande ostacolo” all’approvazione della legge, ha affermato Olatunji, aggiungendo che l’ufficio sta lavorando con la Banca mondiale, la Banca europea per gli investimenti e l’Agenzia francese per lo sviluppo sulla legislazione. “Il nostro obiettivo è garantire che la legge vada all’Assemblea nazionale nel terzo trimestre e vogliamo che venga approvata prima di dicembre”, ha affermato.

https://punchng.com/data-protection-billll-be-passed-before-dec-olatunji/


Il Garante Privacy presenta la Relazione Annuale. Il 7 luglio al Senato. Il bilancio dell’attività 2021 e le prospettive future

‘Autorità Garante per la protezione dei dati personali (composta da Pasquale Stanzione, Ginevra Cerrina Feroni, Agostino Ghiglia, Guido Scorza) presenta il giorno 7 luglio, alle ore 11:00, presso la Sala Zuccari, Senato della Repubblica, la Relazione sull’attività svolta nel 2021. La Relazione, che cade nell’anno in cui l’Autorità celebra i 25 anni di attività, illustra i diversi e delicati fronti sui quali l’Autorità è stata impegnata nel far rispettare i diritti fondamentali delle persone e i principi alla base della legislazione in materia di privacy, anche alla luce del nuovo Regolamento Ue, e indica i nuovi scenari con i quali si sta misurando la protezione dei dati. Saranno presenti rappresentanti delle Istituzioni. La cerimonia, potrà essere seguita in diretta streaming attraverso la web tv del Senato senato WebTV e il sito del Garante www.garanteprivacy.it

https://www.garanteprivacy.it/home/docweb/-/docweb-display/docweb/9785113

I commenti sono chiusi, ma i riferimenti e pingbacks sono aperte.