Salta al contenuto

“Revenge porn, la colpa non è tutta di internet”

La storia rimbalza dalla cronaca locale. Lui ha diciassette anni, lei tredici. Vivono in un piccolo paese in provincia di Salerno.

Sono stati fidanzati e poi hanno rotto come capita spesso, specie a quell’età. Lui è geloso di lei, del suo futuro, forse, con un altro e ha in tasca, sul suo smartphone qualche foto a sfondo sessuale che lei, mentre stavano insieme si è lasciata fare o si è fatta e gli ha poi inviato.

Continua a leggere sull’Huffington