Salta al contenuto

Facebook non è gratis, ma la questione è ben più complicata

Il Consiglio di Stato ha appena scritto l’ultima parola in una vicenda iniziata esattamente tre anni fa quando l’Autorità Antitrust ha contestato a Facebook di lasciar credere, ingannevolmente, agli utenti di essere gratis e di aver intenzione di esserlo per sempre.

“Iscriviti. È gratis e lo sarà per sempre”, diceva, infatti, il claim con il quale il social network di Mark Zuckerberg, all’epoca, accoglieva gli utenti che approdavano, per la prima volta, sulle sue pagine bianche e blu.

Continua a leggere su Huffington