Salta al contenuto

Governare il futuro – Niente lavoro? Forse è colpa dell’algoritmo!

Si dice spesso che l’intelligenza artificiale sottrarrà milioni di posti di lavoro perché i robot si sostituiranno agli uomini.

Non è proprio così ma, comunque, la notizia che rimbalza dagli Stati Uniti non ha niente a che vedere con questo rischio sebbene racconti di tanti candidati, a questo o quel lavoro, che sembrerebbe l’abbiano perso, anzi, non l’abbiano mai avuto per colpa proprio degli algoritmi.

È firmato da un gruppo di ricercatori della Harward Business school ed è stato da poco pubblicato un bellissimo studio dal titolo “Lavoratori nascosti: talenti non utilizzati”.

La ricerca indaga il fenomeno di milioni di persone in giro per il mondo che pur essendo in possesso delle competenze giuste per diverse posizioni lavorative non vengono selezionate e assunte.

In cima all’elenco delle cause all’origine del fenomeno c’è il crescente ricorso da parte dei datori di lavoro a sistemi artificialmente intelligenti utilizzati per una pre-selezione dei curricula dei candidati.

Continua a leggere o ascolta il podcast su HuffPostItalia.