Salta al contenuto

Privacy Daily – 9 settembre 2021

USA: la fotografia delle leggi sulla privacy

Il governo degli Stati Uniti che acquista dati sulla posizione da un’app di preghiera, app per il trattamento della dipendenza da oppioidi che permette di condividere dati sensibili, E T-Mobile che subisce una violazione dei dati che colpisce almeno 40 milioni di persone, alcune delle quali non avevano mai avuto un account T-Mobile. “Abbiamo queste aziende che stanno accumulando enormi quantità di dati su ognuno di noi, tutto il giorno, ogni giorno”, ha detto Kate Ruane, consulente legislativo senior per il Primo Emendamento e la privacy dei consumatori presso l’American Civil Liberties Union. Ecco lo stato delle leggi

The State of Consumer Data Privacy Laws in the US (And Why It Matters) | Wirecutter (nytimes.com)


Cosa ha deciso il governo sul cloud nazionale. E cosa manca ancora

Migrare sul cloud i dati di almeno il 75% degli uffici pubblici italiani entro il 2025. È questo l’obiettivo finale che si è dato il governo Draghi nella sua prima traccia della strategia per il cloud nazionale. Un documento che fissa principi e linee guida degli interventi per trasferire sulla “nuvola” la mole di informazioni oggi parcheggiata in 11mila data center, il 95% dei quali, dall’ultimo censimento dell’Agenzia per l’Italia digitale, ha “carenze nei requisiti minimi di sicurezza, affidabilità, capacità elaborativa ed efficienza”.

Cloud nazionale, cosa ha deciso il governo. E cosa manca ancora – Wired


L’ICO invita i paesi del G7 ad affrontare la sfida dei cookie

L’Information Commissioner’s Office (ICO) del Regno Unito chiederà oggi alle autorità per la protezione dei dati e la privacy del G7 di lavorare insieme per rivedere i pop-up di consenso ai cookie, in modo che la privacy delle persone sia protetta in modo più significativo e le aziende possano fornire una migliore esperienza di navigazione web. All’incontro,Elizabeth Denham, commissaria per l’Informazione, presenterà un’idea su come migliorare l’attuale meccanismo di consenso ai cookie, rendendo la navigazione web più fluida e più business friendly, proteggendo meglio i dati personali.

ICO to call on G7 countries to tackle cookie pop-ups challenge | ICO