Salta al contenuto

In Iran arriva l’app di dating di Stato contro la crisi della famiglia

Si chiama Hamdam che significa partner.

È un’app di incontri che il Governo iraniano ha appena deciso di autorizzare e anzi promuovere come strumento di contrasto alla crisi della famiglia e delle nascite.

Le app di dating più famose al mondo – Tinder in testa – in Iran sono vietate perché si ritiene che siano strumenti di corruzione dei valori e dei principi della famiglia.

Ma, ora, il Governo ha scelto di mandare in campo la tecnologia, quella che ritiene la tecnologia buona, contro uno dei problemi più seri che affligge il Paese: la crisi demografica.

I cittadini si sposano poco e tardi e non fanno figli, minacciando di condannare il Paese a invecchiare e tanto nel prossimo trentennio.

Hamdam è, sostanzialmente, un’agenzia matrimoniale di Stato che funziona attraverso un’app che, appunto, ora, le Autorità siriane stanno promuovendo perché più sicura rispetto a quelle di mercato e, soprattutto, rispettosa dei valori tradizionali.

Continua a leggere su HuffPostItalia.