Salta al contenuto

Privacy Daily – 12 ottobre 2022

La Commissione Europea rinvia la discussione sull’AI Act

AI technology microchip background digital transformation concept

La Presidenza ceca del Consiglio Ue ha il complesso compito di redigere il mandato negoziale per la Commissione. Tuttavia, rimane la domanda su quanto lontano possa spingersi l’esecutivo dell’UE nei negoziati. “È estremamente complicato. Qual è la posizione dell’Unione Europea? Cosa dovrebbe essere incluso nel mandato?” ha detto un diplomatico dell’UE a EURACTIV. È improbabile che il regolamento dell’UE completi il ​​suo processo legislativo in meno di un anno, mentre l’attuale mandato del comitato del Consiglio d’Europa scade a novembre 2023.

https://www.euractiv.com/section/digital/news/eu-commission-postponed-ai-treaty-negotiations-with-further-delays-in-sight/


Il racconto delle principali attività del Garante, mese per mese

GPDPDigest è il prodotto di informazione del Garante che raccoglie mensilmente i principali interventi dell’Autorità presentando anche una sintesi delle principali attività di European Data Protection Board  e EDPS – European Data Protection Supervisor. Un semplice e utile “memo” per fornire agli utenti un sintetico quadro di riferimento sull’attività del Garante.

https://www.garanteprivacy.it/home/stampa-comunicazione/gpdpdigest


Ex capo della sicurezza di Uber condannato per aver coperto la violazione dei dati del 2016

Un ex chief security officer di Uber è stato condannato a seguito di accuse federali per aver autorizzato dei versamenti nei confronti di hacker che hanno violato la società di ride-hailing nel 2016. Joe Sullivan è stato ritenuto colpevole di aver ostacolato la giustizia per aver tenuto nascoste delle violazioni alla Federal Trade Commission che all’epoca stava indagando su come venuta tutelata la privacy di Uber.

https://www.washingtonpost.com/technology/2022/10/05/uber-obstruction-sullivan-hacking/