Salta al contenuto

Privacy Daily – 15 settembre 2021

Il direttore della sicurezza informatica francese chiede di bloccare l’accesso degli Stati Uniti ai dati dell’UE

Il massimo funzionario francese per la sicurezza informatica sta spingendo l’Europa a impedire alle forze dell’ordine statunitensi di accedere ai dati archiviati in Europa dalle società cloud statunitensi. Le autorità europee per la sicurezza informatica stanno sviluppando regole per i fornitori di servizi cloud come Amazon, Microsoft, Google e altri che imporrebbero regole di sicurezza informatica più severe nell’ambito di un nuovo schema di certificazione, anche sulla gestione dei dati. Ma Guillaume Poupard, direttore generale dell’agenzia francese per la sicurezza informatica, nota come ANSSI, vuole andare oltre, isolando i servizi critici dalla portata delle leggi straniere.

https://www.politico.eu/article/france-wants-cyber-rules-to-stop-us-data-access-in-europe/


DPC avvia due indagini su TikTok in merito alla conformità ai requisiti GDPR relativi al trattamento dei dati personali dei bambini e ai trasferimenti di dati in Cina

La Commissione per la protezione dei dati (DPC) ha avviato oggi due indagini di propria volontà ai sensi della sezione 110 del Data Protection Act 2018 in relazione alla conformità di TikTok Technology Limited (TikTok) ai requisiti del GDPR.

https://www.dataprotection.ie/en/news-media/latest-news/dpc-launches-two-inquiries-tiktok-concerning-compliance-gdpr-requirements-relating-processing


Finlandia: nuove linee guida sui cookie

L’Agenzia finlandese per i trasporti e le comunicazioni ha pubblicato una guida sui cookie aggiornata. In particolare, la guida indica che il consenso dell’utente non è richiesto per ciò che l’agenzia ritiene “cookie essenziali” e l’interesse legittimo non è motivo per l’uso o la memorizzazione dei cookie in tutti i casi.

https://www.traficom.fi/fi/ajankohtaista/evasteneuvontamme-uusittu