Salta al contenuto

Privacy Daily – 23 maggio 2021

Le autorità di regolamentazione cinesi ritengono Microsoft colpevole di aver raccolto informazioni personali eccessive dai propri utenti

I regolatori cinesi di Internet ritengono che Microsoft e altre società raccolgano dati personali “eccessivi” dagli utenti della versione cinese di Bing, LinkedIn e altre app. In una dichiarazione su WeChat (annotata da SCMP ) la Cyberspace Administration of China (CAC), ha ritenuto 105 app colpevoli di violare la nuova legge cinese sulla protezione delle informazioni personali. Le aziende possono essere multate fino al 5% delle loro entrate.

https://mspoweruser.com/chinese-regulators-find-microsoft-is-collecting-excessive-personal-information-from-their-users/


UE: EDPB rilascia una dichiarazione sulla legge sulla governance dei dati

Il Comitato europeo per la protezione dei dati (EDPB) ha pubblicato delle osservazioni sul Data Governance Act (DGA) In particolare, l’EDPB ha delineato una serie di raccomandazioni volte ad affrontare le incongruenze tra la DGA e il Regolamento generale sulla protezione dei dati GDPR).

https://edpb.europa.eu/system/files/2021-05/edpb_statementondga_19052021_en_0.pdf


Il Brunei lancia una nuova legge per proteggere i dati personali

L’Autorità del Brunei per l’Info-Communications Technology Industry (AITI) disegna una nuova legge per proteggere i dati personali che si applicherà al settore privato nel sultanato e che riguarderà anche le aziende. Secondo il Borneo Bulletin, l’AITI intende intervenire per aiutare le aziende a garantire che i dati personali siano sicuri e adeguatamente protetti.

http://www.xinhuanet.com/english/2021-05/22/c_139963856.htm