Salta al contenuto

Whatsapp porta in Tribunale il Governo indiano. Ma la questione riguarda tutti

In India sono appena entrate in vigore delle nuove regole che impongono, tra l’altro, a tutti i gestori delle piattaforme di messaggistica di tracciare i messaggi scambiati dai loro utenti in modo di essere in grado, a richiesta delle Autorità, di rintracciare l’autore di un contenuto considerato responsabile di una serie di condotte diversamente gravi dal terrorismo, all’ordine pubblico sino ad arrivare alla disinformazione.

Continua a leggere su Huffington