Salta al contenuto

#cosedagarante – Agenda della settimana 15-21 novembre

Si ricomincia. È di nuovo lunedì, già lunedì.

La settimana precedente è stata lunga, come ormai accade sempre più spesso, perché è finita sabato a Treviso con un bellissimo evento promosso da Telefono Azzurro e dal Comune di Treviso nel corso del quale si sono gettate le basi per dar vita a un Patto di Treviso che raccolga il testimone della Carta di Treviso che, negli ultimi trent’anni – trentuno per la precisione – ha garantito – o, almeno, ha fatto del suo meglio per garantire – la tutela dei diritti dei bambini nell’ecosistema mediatico.

Ora che l’ecosistema mediatico è cambiato e non ci sono più solo giornali, radio e televisioni a plasmarlo è tempo di allargare gli orizzonti della Carta – che, pure, resterà naturalmente al suo posto come carta deontologica dei giornalisti – e occuparsi anche di tutto il resto, sempre per fare in modo che i bambini siano al centro delle attenzioni di chi produce contenuti, di chi li promuove e di chi li intermedia.

La settimana è iniziata come sempre con la pubblicazione di una puntata speciale di Garantismi che trovate qui, speciale perché girata, per una volta, con Matteo Flora e me nello stesso posto, Treviso appunto e dedicata proprio al Patto di Treviso.

E’ una puntata tra il serio e il faceto, per una volta davanti a uno spritz.

Ci perdonerete per la poca serietà.

Oggi la giornata proseguirà con due appuntamenti ai quali tengo moltissimo.

Il primo a Bruxelles con un intervento al EDAA Summit 2021 che potrete seguire qui.

E il secondo a Roma, con Fondazione Einaudi per la presentazione di un libro su privacy e ricerca medica e scientifica di cui potete avere maggiori informazioni qui.

Domani, in agenda, poi, torneranno i bambini con appuntamento prezioso con, tra gli altri, Telefono Azzurro e Barbara Floridia, Sottosegretaria al Ministero della Scuola.

Gli altri appuntamenti che potete seguire sono:
martedì 16, “Privacy in the digital age” avrà ad oggetto i profili applicativi della normativa europea in materia di protezione dei dati personali, il GDPR”, organizzato da ELSA, a questo link
mercoledì 17, “Applied Artificial Intelligence Day”, organizzato da IKN Italy a questo link
giovedì 18,
– “I diritti dei minori e la rete. Opportunità e rischi”, organizzato dalla Gazzetta del Sud e dall’Università di Messina, che potrete seguire rispettivamente sul canale Youtube della Gazzetta e sulla pagina Facebook di UniMe;
– “Raduno dei Responsabili per la transizione al digitale”, IV edizione, organizzato da Gruppo Maggioli e La PA Digitale a questo link;
-“La nuova strategia italiana della cybersecurity. Minacce e contromisure, istituzionali e di mercato”, organizzato da Agenda Digitale e Cybersecurity360, a questo link
– venerdì 19, Convegno organizzato da Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico “Paolo Giaccone” di Palermo.

Come sempre, per ogni dubbio, richiesta di chiarimenti, critiche e osservazioni non esitate a scrivermi e, anzi, a scriverci perché non mi stancherò mai di ricordare che se fossi solo, senza la fantastica squadra della mia segreteria, non potrei fare neppure un quarto delle cose che faccio e provo a fare e un quarto delle cose che fa un quarto del Garante sarebbero davvero pochissime rispetto alla straordinarietà dei compiti che la legge attribuisce all’Autorità e all’importanza del diritto alla privacy nella nostra società.

Buona settimana.

PS.

Un ringraziamento speciale alle donne e agli uomini che sabato hanno animato il Privacy Pride, a mia memoria, la prima manifestazione completamente dedicata alla difesa del diritto alla privacy. Come gli interessati già sanno, ci incontreremo presto!