Salta al contenuto

#cosedagarante | L’Agenda della settimana (21-27 giugno)

Questa volta la settimana inizia senza che si sia neppure percepita la fine della precedente grazie alla prosecuzione – per non dire all’incremento – di una serie di “attacchi” all’indirizzo della privacy e del Garante per la protezione dei dati personali rimbalzati, da più parti, sui media.

Il titolo più simpatico del week end, in questa saga straordinaria, è certamente quello scelto per un pezzo pubblicato su Il Corriere della Sera che ci definisce “I signori dei cavilli”.

Qualcuno sui social ci ha giustamente scherzato su definendomi “l’uomo che sussurra ai cavilli”, prospettiva interessante, in effetti, per un avvocato.

La settimana è iniziata, quindi, nell’unico modo possibile ovvero con una nuova puntata di #garantismi nel quale, sempre con Matteo Flora – e in questo caso con la partecipazione straordinaria di Stefano Epifani e Giuseppe Vaciago – siamo tornati, forzatamente, a parlare di quanto sia facile equivocare e fraintendere la centralità della privacy nella nostra società e forse anche il ruolo del Garante.

La puntata è qui.

In mattinata ho, poi, partecipato a un interessantissimo workshop internazionale, sfortunatamente a porte chiuse, organizzato dall’OCSE sul rapporto difficile tra pandemia, regolamentazione e diritti fondamentali.

Nei prossimi giorni questi i principali appuntamenti in agenda:

– “Data driven economy: dalla strategia europea alla nuova governance nazionale”, di cui parleremo a ForumPA 2021.

– “Il rapporto fra Intelligenza Artificiale e Privacy”, organizzato da Deloitte. Registrati per partecipare: https://deloi.tt/3gOwavP

– “L’influencer marketing nel settore degli integratori alimentari: best practice e tutela dei consumatori”, è il titolo del webinar organizzato da Altroconsumo dalle ore 16 alle 17.00 di mercoledì 23 giugno.

Sempre mercoledì 23 giugno interverrò al Mastercourse 2021 organizzato da Anorc dal titolo: “Formazione , gestione, conservazione e protezione dei contenuti digitali”.

Per il resto questa è settimana di adunanza plenaria e, quindi, nelle ore che verranno si lavorerà, lavorerà e ancora lavorerà sui dossier che arrivano giovedì per la discussione e il tempo per il resto sarà davvero pochissimo.

Tanti, anzi, tantissimi propositi ma chissà se il tempo basterà.

Se bastasse mi piacerebbe particolarmente accelerare sul versante del contest sulle icone da abbinare alle informative e a un altro paio di analoghi progetti.

Ma vediamo.

La settimana scorsa, inoltre, abbiamo lanciato una nuova video-rubrica, settimanale questa volta, che si chiama PrivacyWeek.

Qui c’è l’appuntamento di venerdì scorso mentre venerdì prossimo stay tuned per il nuovo episodio.

Mi pare davvero tutto.

Per ogni dubbio, informazione o, soprattutto, critica semplicemente scrivete, scrivete, scrivete.