Salta al contenuto

Governare il futuro – Gli investitori contro Snapchat per colpa di Apple

Era chiaro sarebbe stato solo questione di tempo e ora sta accadendo.

Il primo investitore pubblicitario ha appena trascinato la prima app in tribunale perché per colpa di Apple – si fa per dire perché le responsabilità sono tutte da accertare – non ha avuto abbastanza informazioni sull’efficacia delle proprie campagne.

Qualche settimana fa Snap, la società che gestisce Snapchat, il popolare socialnetwork per immagini, aveva annunciato che il suo quarto trimestre era andato meno bene delle previsioni in buona parte a causa della nuova soluzione messa in campo da Apple per garantire agli utenti il diritto di opporsi al tracciamento da parte dei gestori delle app e dei loro investitori pubblicitari.

Nessuna recriminazione di Snap verso Apple ma la semplice pacata constatazione che la soluzione di casa Apple per garantire più privacy agli utenti aveva un impatto significativo sul mercato pubblicitario.

Ne avevo parlato anche qui perché era già evidente che la questione non sarebbe finita li.

E così è stato.

Continua a leggere o ascolta il podcast su HuffPostItalia.