Salta al contenuto

Privacy Daily – 17 marzo 2022

Come la California sta costruendo la nuova Agenzia statale per la tutela della privacy

L’ufficio, la California Privacy Protection Agency, sarà un gruppo di oltre 30 persone con un budget annuale di 10 milioni di dollari per far rispettare la legge statale sulla privacy, che è tra le più rigorose del paese. La nuova agenzia californiana intende riflettere un cambiamento più ampio nel modo in cui vengono stabilite le regole globali con un approccio pratico per limitare la raccolta di dati online e il potere dei giganti della tecnologia e moderare i contenuti estremi sui social media.

https://www.nytimes.com/2022/03/15/technology/california-privacy-agency-ccpa-gdpr.html


Irlanda: DPC sanzione da 17 milioni di euro nei confronti di Meta

La Commissione irlandese per la protezione dei dati ha inflitto a Meta Platforms una multa di 17 milioni di euro per una serie di 12 violazioni dei dati da giugno a dicembre 2018. Un’indagine del DPC ha stabilito che Meta ha violato gli articoli 5 e 24 del regolamento generale sulla protezione dei dati.

https://www.dataprotection.ie/en/news-media/press-releases/data-protection-commission-announces-decision-meta-facebook-inquiry


Tinder, l’app di appuntamenti aggiunge controlli in background

Match Group, la società madre di Tinder, ha annunciato la partnership con Garbo, la piattaforma online che consente agli utenti di accedere a informazioni pubbliche inclusi arresti, condanne e registri di autori di reati sessuali. Gli utenti di Tinder che accedono al centro di sicurezza dell’app verranno indirizzati a Garbo, dove potranno inserire il nome e il numero di telefono.

https://nypost.com/2022/03/09/tinder-adds-background-checks-to-its-dating-app/