Salta al contenuto

“Se una mamma sbaraglia le concorrenti della figlia a colpi di deep fake”

Lei si chiama Raffaella Spone, vive a Hilltown, una piccola cittadina della Pennsylvania. È una mamma pronta a tutto purché la propria figlia abbia successo come cheerleader. E tutto per la signora Spone significa proprio tutto incluso rovinare la reputazione delle concorrenti della figlia a colpi di cyberbullismo e deep fake.

Continua a leggere Huffington