Salta al contenuto

#cosedagarante – L’Agenda della settimana (21-27 dicembre)

È una settimana corta, almeno sulla carta, anche qui al Garante.

Venerdì è Natale e, quindi, questa agenda è, innanzitutto, l’occasione per augurare a tutte/i il miglior Natale possibile compatibilmente con la situazione.

Non è però una settimana dedicata solo agli auguri.

Oggi e domani parteciperò a un paio di eventi relativi alle proposte di Digital service Act e Digital Market Act appena presentate dalla Commissione Europea e ai tanti profili di protezione dei dati personali che li caratterizzano.

Comincio ad avere qualche idea su entrambe le proposte ma ho ancora tanto da studiare e approfondire e ogni suggerimento o invito alla riflessione è prezioso.

Le poche certezze che ho è che la protezione dei dati personali e il ruolo dell’Autorità Garante dovrebbero uscire potenziati dal nuovo framework normativo e non indeboliti e che la dinamica di mercato e le preoccupazioni di matrice antitrust non possono e non devono fagocitare altri profili che, egualmente, devono essere al centro dei nostri pensieri nel dar vita alle nuove regole.

Proseguono, poi, a ritmo serrato sia oggi che nei prossimi giorni una serie di incontri con gli stakeholder nell’ambito della consultazione pubblica sulle linee guida cookies lanciata nei giorni scorsi e, come sempre, non si finisce mai di imparare e si raccoglie, ogni giorno, la conferma che il confronto e il dialogo sono fattori indispensabili per migliorare la qualità di qualsiasi genere di regolamentazione per quanto soft essa sia.

Tanti, tantissimi gli spunti di riflessione utili e le osservazioni critiche che stiamo ricevendo.

Si può già dire che se non si fosse lanciata la consultazione pubblica, le linee guida sarebbero state meno utili di quanto auspicabilmente saranno. E siamo solo all’inizio.

Per me è già un successo anche se, per il momento, più di metodo che di merito.

Un ringraziamento sincero ai tanti che stanno partecipando e ci stanno aiutando.

In settimana, infine, pubblicherò e daremo diffusione a alcune delle idee emerse nel corso del legal hackathon patrocinato nei giorni scorsi perché è importante che ogni forma di comunicazione e trasparenza come questa non sia episodica ma consenta a chi legge e a chi vuole seguire una questione di farlo dall’inizio alla fine e perché le idee venute fuori meritano l’attenzione di tutti.

Per il resto la settimana sarà dedicata, in assenza di un’adunanza plenaria, a due generi di riflessioni: un primo di metodo su come ottimizzare i processi di lavoro interni all’Autorità per mettere sempre più a frutto le straordinarie competenze delle persone che ci lavorano e un secondo di merito su un paio di iniziative di tipo educativo che ci piacerebbe lanciare a gennaio.

Buona settimana a tutte/i.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *