Salta al contenuto

#cosedagarante | Agenda della settimana (8-14 marzo)

L’agenda di una settimana che inizia l’8 marzo non può che iniziare con gli auguri alle donne anche se, più che un augurio meriterebbero un sentito ringraziamento e molte scuse da parte degli uomini rispettivamente per quello che fanno e per quello che non fanno perché la società non glielo lascia ancora fare.

E sempre parlando di donne, proprio oggi, non per caso, qui al Garante lanciamo un nuovo, spero prezioso, strumento di contrasto preventivo contro la piaga del revenge porn.

Ne avevo scritto venerdì scorso qui mentre qui trovate la pagina dell’iniziativa attraverso la quale, peraltro, è possibile inoltrare le segnalazioni.

La settimana è iniziata, come tutte le precedenti da un po’, con una nuova puntata di #garantismi questa volta dedicata al tema dei passaporti vaccinali.

La trovate qui e, nonostante stiamo cercando di impegnarci per stare sotto la soglia dei venti minuti, ancora per questa volta ve ne serviranno ventisei se volete vederla tutta.

Oggi inizia la “Clinica legale in privacy” all’Università Roma Tre, sarà – non ne ho dubbi – un’esperienza straordinariamente stimolante di confronto e discussione sulle questioni che, ormai da qualche mese, sono diventate il mio quotidiano ancor di più di quanto non lo fossero già state negli ultimi venticinque anni.

Non so se sono più emozionato io per l’inizio del corso o gli studenti che incontrerò tra qualche ora!

Questa è settimana di adunanza plenaria e, quindi, già da qualche giorno, come di consueto, la più parte del lavoro sarà dedicata a studiare, studiare e studiare i diversi dossier in vista della discussione di giovedì.

È uno dei tanti momenti bellissimi di questo lavoro: lasciare la dimensione teorica e immergersi attraverso gli atti dei procedimenti nelle decine di storie di vita vissuta di imprese, amministrazioni e, soprattutto, cittadini nelle quali il diritto alla privacy è protagonista alla ricerca di una posizione di equilibrio tra interessi spesso contrapposti.

In settimana, peraltro, diciamo a metà, mi toccherà annunciare con tanto tanto entusiasmo una novità che riguarda #governareilfuturo che cambierà casa e si trasferirà altrove per raggiungere, spero e credo, un pubblico ancora più ampio e attivare discussioni più partecipate. Stay tuned, quindi, se lo seguite!

Ma questa è anche la settimana nella quale continueremo negli incontri con diversi rappresentanti del nuovo Governo per capire cosa lo Stato può fare per il Garante e cosa il Garante può fare per lo Stato in un momento fuori dal comune come quello in cui stiamo vivendo e nel quale la trasformazione digitale è destinata a diventare più importante di sempre.

In settimana, da segnalare, anche qualche incontro con stakeholder privati su alcune questioni particolarmente delicate che meritano più attenzione del solito e, tra queste, alcuni incontri dalla parte dei bambini.

Per ora è tutto ma, come sempre, quello che sta in agenda il lunedì non è quello che ci ritrovi se la sfogli al contrario la domenica.

Vediamo.

Buona settimana a tutti e buona festa alle donne.