Mostra 41 Risultato(i)
Senza categoria

Ue: Google, Apple e Facebook tra primi ‘gatekeeper’ secondo Dma

[aside_content] ZCZC AGI0104 3 EST 0 R01 / Ue: Google, Apple e Facebook tra primi 'gatekeeper' secondo Dma = (AGI) - Bruxelles, 4 lug. - Le grandi aziende digitali Alphabet (societa' che controlla Google), Amazon, Apple, ByteDance (TikTok), Meta (Facebook e Instagram), Microsoft e Samsung hanno notificato alla Commissione europea di essere qualificabili come 'gatekeeper' …
Agenzie, Agenzie, Agenzie, Agenzie, Agenzie, Agenzie, Agenzie, Agenzie, Agenzie, Agenzie, Agenzie, Agenzie, Agenzie, Agenzie, Agenzie

GOOGLE, GARANTE PRIVACY: NO AL DIRITTO ALL’OBLIO PER REATI GRAVI

[aside_content] GOOGLE, GARANTE PRIVACY: NO AL DIRITTO ALL'OBLIO PER REATI GRAVI = (Public Policy/Agi) - Roma, 28 giu - No al diritto all'oblio per chi si e' macchiato di reati gravi e la cui vicenda giudiziaria si sia da poco conclusa e sia ancora di interesse pubblico. Con questa motivazione il Garante privacy ha ritenuto …
Senza categoria

IA per navigare sul web, Opera e OpenAI lanciano Aria. Un nuovo browser con ChatGpt integrato e totalmente gratuito

[aside_content] R CRO INT A052 IA per navigare sul web, Opera e OpenAI lanciano Aria. Un nuovo browser con ChatGpt integrato e totalmente gratuito (ANSA) - MILANO, 25 MAG - Opera ha presentato Aria, il suo nuovo software di navigazione web con funzionalità di intelligenza artificiale. Il browser è il risultato della collaborazione di Opera …
Senza categoria

L’intelligenza artificiale stravolgerà Google e Amazon’. La profezia di Gates, l’assistente personale una rivoluzione

[aside_content] ZCZC9798/SXA XEF23143010933_SXA_QBXB R ECO S0A QBXB >>ANSA/ 'L'intelligenza artificiale stravolgerà Google e Amazon'La profezia di Gates, l'assistente personale una rivoluzione (di Serena Di Ronza) (ANSA) - NEW YORK, 23 MAG - La corsa per lo sviluppo di un assistente personale dotato di intelligenza artificiale è ormai partita. Ed è destinata a trasformare radicalmente le …
Senza categoria

Influencer usa l’IA per conversare, 1 dollaro al minuto. Negli Stati Uniti, almeno 1.000 le persone iscritte al servizio

[aside_content] ZCZC2108/SXB XSP23136012556_SXB_QBXB R CRO S0B QBXB Influencer usa l'IA per conversare, 1 dollaro al minuto. Negli Stati Uniti, almeno 1.000 le persone iscritte al servizio (ANSA) - ROMA, 16 MAG - Una giovane influencer statunitense si 'clona' con l'intelligenza artificiale e propone ai suoi follower conversazioni dirette con un chatbot, un programma, che simula …
Senza categoria

Summit Ue, più sostegno alle imprese sulla digitalizzazione
Conclusioni, liberare potenziale dati garantendo privacy

[aside_content] ZCZC6601/SXA XEF23083017018_SXA_QBXB R ECO S0A QBXB (ANSA) - BRUXELLES, 24 MAR - "Sulla base della comunicazione della Commissione Ue sulla competitività a lungo termine dell'Ue, il Consiglio europeo chiede di avanzare" in alcuni settori, tra cui la digitalizzazione. Nelle conclusioni finali del vertice, si chiede in particolare di "liberare il potenziale dei dati in …
Senza categoria

Onu: Italia, promuovere protezione bambini nel mondo digitale

[aside_content] ZCZC5552/SXA XAI23075018050_SXA_QBXB R EST S0A QBXB (ANSA) - GINEVRA, 16 MAR - I bambini sono gli utenti "più vulnerabili" nel mondo digitale e necessitano di "speciale protezione". Lo ha affermato oggi a Ginevra il Rappresentante Permanente d'Italia presso le Nazioni Unite e le altre Organizzazioni Internazionali a Ginevra, ambasciatore Vincenzo Grassi. In un intervento …
Senza categoria

ChatGpt, in Italia il chatbot IA è trainato dai giovani
Secondo ricercatori, 1,4 milioni di utenti tra i 15 e i 24 anni

[aside_content] ZCZC4272/AMZ XSP23073011579_AMZ_W052 R CRO INT W052 (ANSA) - MILANO, 14 MAR - Il grande interesse generato da ChatGpt non risparmia l'Italia. Secondo un'analisi della società di ricerca Comscore, a gennaio, il sito di OpenAI.com, da cui era accessibile il chatbot di intelligenza artificiale prima che venisse limitato per troppi accessi, è stato tra i …
Senza categoria

Meta lavora a social decentralizzato, più autonomia a utenti Nome in codice P92, guida progetto il capo di Instagram Mosseri

[aside_content] ZCZC9117/SXB XSP23069003505_SXB_QBXB R CRO S0B QBXB (ANSA) - ROMA, 10 MAR - A quasi vent'anni di distanza dal lancio di Facebook, Meta starebbe lavorando ad un nuovo social network 'decentralizzato' basato solo su testo. La notizia, riportata per prima dal sito indiano Moneycontrol è poi rimbalzata su diversi media internazionali tra cui Reuters online. …
Senza categoria

++ Italia nel mirino hacker, +169% attacchi nel 2022 ++Rapporto Clusit, media mondiale +21%. “Anno peggiore di sempre”

[aside_content]

ZCZC0368/SXB
XSP23066014638_SXB_QBXB
B CRO S0B QBXB

(ANSA) – ROMA, 07 MAR – Nel contesto di una “guerra ciberbetica diffusa” anche l’Italia è nel mirino: nel 2022 sono stati 188 gli attacchi informatici verso il nostro paese, con un incremento del 169% sull’anno. A livello mondiale la crescita è stata del 21%. Sono i dati del Rapporto annuale del Clusit, l’Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, condotto su 148 paesi. “Con 2.489 incidenti gravi a livello mondiale, il 2022 è l’anno peggiore di sempre per la cybersecurity”, dicono gli esperti. I dati aggregati per continente confermano “la preponderanza percentuale di vittime in America (38%), contro un Europa al 24% e Asia all’8%”. (ANSA).

Italia nel mirino hacker, +169% attacchi nel 2022 (2)

(ANSA) – ROMA, 07 MAR – L’analisi del Clusit mostra una netta prevalenza di attacchi con finalità di cybercrime e significativi risvolti economici legati alla diffusione dei ransomware: sono l’82% del totale, in crescita del 15% sul 2021. Per l’Italia la percentuale sale al 93%, in crescita del 150% rispetto al 2021. A livello mondiale, le principali vittime tornano ad essere i ‘multiple targets’, i bersagli multipli, (22%), con un aumento del 97% sul 2021, “si tratta di campagne di attacco non mirate, che continuano a causare effetti consistenti”. Segue il settore governativo, delle PA e della sanità (12%). In Italia la pressione maggiore degli attacchi è sulle aziende manifatturiere del Made in Italy, nel settore tecnico-scientifico e dei servizi professionali. Oltre l’80% ha avuto conseguenze molto gravi. Il malware rappresenta la tecnica con cui viene sferrato il 37% degli attacchi globali; seguono vulnerabilità (12%), phishing e social engineering (12%), in crescita del 52%. Anche nel nostro paese prevalgono gli attacchi per mezzo di malware, sono il 53% del totale e hanno impatti gravi o gravissimi nel 95% dei casi. Per il Clusit, inoltre, ben il 64% degli incidenti a livello globale ha come causa azioni “maldestre”, degli utenti o del personale informatico nelle aziende. “Negli ultimi cinque anni si è verificato un cambiamento sostanziale nei livelli globali di cyber-insicurezza mondiali – commentano i ricercatori – al quale non è corrisposto un incremento adeguato delle contromisure adottate dai difensori”. Nel nostro paese, dice il presidente di Clusit, Gabriele Faggioli, “è necessaria una ulteriore evoluzione nell’approccio alla cybersecurity. Occorre non solo che permanga il driver normativo, ma che si mettano in atto a tutti i livelli i processi di valutazione e gestione del rischio per il business, atti a calibrare adeguatamente gli investimenti sulla base delle reali necessità”. (ANSA).
SAM
2023-03-07 12:01 NNNN

[/aside_content]

Senza categoria

DIGITALE: CYBERBULLISMO PREOCCUPA GIOVANI, PER 72% SOCIAL HANNO TROPPO POTERE. sale attenzione ai podcast

[aside_content] ZCZC ADN1078 7 ECO 0 ADN ECO NAZ Roma, 6 mar. (Adnkronos) - Per i giovani italiani, tra le problematiche di una società iper-connessa figura in primis il cyberbullismo (60%), al secondo posto l'uniformazione delle identità a degli standard ideali (39%), seguito dalla perdita del tempo personale (38%), infine l'annullamento della sfera privata (26%). …
Senza categoria

“Connessioni delicate”, progetto su salute minori e digitale promosso da Associazioni pediatri, Fondazione Carolina e Meta

[aside_content] ZCZC6670/SXB XSP23061004060_SXB_QBXB R CRO S0B QBXB (ANSA) - Roma, 02 Mar - Per sensibilizzare le famiglie sul corretto utilizzo di internet, dispositivi e piattaforme digitali da parte dei ragazzi, le associazioni di pediatri Acp, Fimp e Sip in collaborazione con Meta e Fondazione Carolina lanciano su tutto il territorio nazionale il progetto 'Connessioni delicate'. …
Senza categoria

Russia: Mosca blocca il sito di immagini Shutterstock. Le autorità stanno rafforzando censura

[aside_content] ZCZC7815/SXB XAI23060001324_SXB_QBXB R SPE S0B QBXB (ANSA) - MOSCA, 01 MAR - Le autorità russe hanno annunciato di aver bloccato il sito web di video e immagini della società americana Shutterstock: lo riferisce l'agenzia di stampa Interfax citando Roskomnadzor, l'ente che si occupa del controllo delle comunicazioni e della censura in Russia. "Materiali distruttivi, …
Senza categoria

News Mondo HI-TECH. Swascan: Forte aumento degli attacchi hacker alle Pmi. L’80% dei cybercrimini avviene contro le imprese con un fatturato inferiore a 250 milioni di euro

[aside_content]

ZCZC
DIR0247 3 SST 0 RR1 N/POL / DIR /TXT

(DIRE – Notiziario settimanale Mondo Hi-Tech) Roma, 24 feb. – 753
obiettivi attaccati in 77 paesi nel quarto trimestre di
quest’anno, in crescita del 38% rispetto al primo trimestre del
2022. 41 i gruppi ransomware che utilizzano il data leak in
attività censiti tra ottobre e dicembre, con una crescita del 13%
rispetto ai 36 del trimestre precedente e del 17% rispetto a
inizio anno. Un totale di 2.704 vittime nel corso dell’intero
anno, ben 817 delle quali ad opera della sola a gang LockBit.
Questi i dati del rapporto sulle attività cybercriminali nel
quarto trimestre 2022 condotto dal SOC & Threat Intelligence Team
di Swascan, che ha intrapreso un’analisi del profilo delle
vittime finite in tutto il mondo nel mirino delle gang di
Criminal Hackers tra i mesi di ottobre e dicembre dell’anno
scorso.
In questo studio, pertanto, sono state considerate le sole
aziende che, avendo scelto di non pagare il riscatto richiesto,
hanno visto pubblicati i propri dati sui siti di data leak. In
particolare, sono stati raccolti i dati che riguardano le vittime
delle 15 gang ransomware più attive nel quarto trimestre
dell’anno. Il fenomeno più allarmante del 2022 per il sistema
Italia, tuttavia, l’intensificazione degli attacchi verso le
Pmi, rivelatesi assai più vulnerabili rispetto alle grandi
organizzazioni. Ben l’80% degli attacchi ha riguardato imprese
con un fatturato inferiore a 250 milioni di euro, mentre il 51%
delle realtà colpite ha meno di 100 dipendenti.
L’analisi è stata condotta scegliendo a campione dieci aziende
vittime per ognuna delle dieci gang ransomware che si sono
distinte nel periodo intercorso tra ottobre e dicembre 2022, per
un totale di 100 aziende analizzate. I dati sono poi stati
aggregati in base al fatturato e al numero di dipendenti delle
vittime. “L’attenzione delle gang ransomware nei confronti della
Pmi italiana – commenta il ceo di Swascan, Pierguido Iezzi – va
ricondotta alla maggiore facilità nel colpire questo settore,
caratterizzato da investimenti proporzionalmente minori nella
cybersicurezza, da competenze meno disponibili e da una
differente sensibilità del personale riguardo le minacce della
rete. Spesso poi queste aziende cedono più facilmente al ricatto,
poiché i sistemi di backup spesso non sono configurati in
sicurezza e di conseguenza vengono anch’essi crittografati: il
pagamento del ricatto diventa allora l’unica via per poter
riprendere l’operatività del business. Le Pmi, oltre a essere un
obiettivo più facile, garantiscono quindi una maggiore
probabilità di guadagno”.
(Red/ Dire)
08:10 24-02-23

NNNN

[/aside_content]