Mostra 12 Risultato(i)
Privacy Daily

PRIVACYDAILY

N. 192/2023 LE TRE NEWS DI OGGI: Come rivela il quotidiano Irish Independent, le patenti di guida di migliaia di automobilisti a cui sono stati rimossi i veicoli per conto della Garda Síochána, il corpo di polizia della Repubblica d’Irlanda, sono state lasciate alla mercé degli hacker in una grave violazione dei dati. Oltre mezzo …

Senza categoria

PRIVACYDAILY

N. 163/2023 LE TRE NEWS DI OGGI: Meta, il proprietario di Facebook, ha risposto a una campagna governativa fortemente critica nei confronti dei suoi piani di crittografia dei messaggi. Proteggere i messaggi con la crittografia end-to-end significa che possono essere letti solo dal mittente e dal destinatario. Il ministro dell’Interno Suella Braverman ha dichiarato che …

Senza categoria

PRIVACYDAILY

N. 156/2023 LE TRE NEWS DI OGGI: Il deputato francese Philippe Latombe ha annunciato giovedì scorso di voler impugnare davanti al Tribunale dell’Unione Europea un nuovo accordo transatlantico che consente alle aziende di trasferire liberamente i dati tra l’UE e gli Stati Uniti, aprendo potenzialmente la porta ad anni di controversie legali.La mossa arriva meno …

Senza categoria

La lezione di Cambridge Analytica: leggere prima di accettare, per sopravvivere nell’universo digitale

Secondo il giudice, Facebook ha fornito le necessarie informazioni ai propri utenti e non è responsabile del fatto che non abbiano fatto quanto potevano per evitare di ritrovarsi monitorati, profilati e tracciati per finalità politiche da uno squalo digitale. Potete leggere l’articolo completo qui https://www.huffingtonpost.it/rubriche/governare-il-futuro/2023/06/06/news/la_lezione_di_cambridge_analytica_leggere_prima_di_accettare_per_sopravvivere_nelluniverso_digitale-12313141/?ref=HHTP-BH-I12301179-P6-S1-T1

Senza categoria

PRIVACY DAILY 111/2023

Alcuni ministri del governo britannico hanno avvertito che WhatsApp potrebbe sparire dal Regno Unito. Le opzioni per una risoluzione amichevole si stanno rapidamente esaurendo. Al centro del contenzioso c’è l’Online Safety Bill, un provvedimento legislativo che riguarderà quasi tutti gli aspetti della vita online in Gran Bretagna. Il disegno di legge, che è alla Camera …

Senza categoria

PRIVACY DAILY 102/2023

Numerosi fornitori di streaming, tra cui Hulu, ESPN e AMC Networks, sono stati citati in giudizio per presunte violazioni della legge sulla privacy dei video negli ultimi dieci anni. Scripps Network non dovrà affrontare quindi un’azione legale collettiva a causa della quale era accusata di condividere la cronologia delle visualizzazioni personali degli abbonati con Facebook …

Governare il futuro

Diamo poco valore alla privacy perché sentiamo di averne abbastanza

Stanno facendo il giro dei social alcuni video, per quel che si sa ripresi dalle telecamere di sorveglianza dei magazzini Wildberries, gigante russo dell’e-commerce, che ritraggono il personale obbligato a spogliarsi, sino a restare in intimo, in uscita dallo stabilimento. Si tratterebbe di una procedura per contrastare il furto di prodotti pare particolarmente diffuso. La …

Senza categoria

PRIVACY DAILY 97/2023

Il governo egiziano e una società privata britannica, la Academic Assessment Ltd., hanno esposto per mesi online una grande quantità di informazioni personali su decine di migliaia di minori. Così secondo quanto dichiarato da Human Rights Watch. I dati pubblicati comprendevano oltre 72.000 registrazioni di nomi, date di nascita, sesso, indirizzi di casa, indirizzi e-mail, …

Governare il futuro, Governare il futuro

Le mani di Facebook e TikTok sugli acquisti online in farmacia per alimentare il mercato pubblicitario

Avete presente la linea gialla che oggi campeggia davanti ai banchi di tutte o quasi le farmacie italiane? È il risultato di un provvedimento adottato dal Garante per la protezione dei dati personali italiano oltre vent’anni fa per garantirci, almeno in farmacia, un briciolo di riservatezza e consentirci di acquistare le medicine di cui abbiamo …

Agenzie

Instagram e Facebook, stop alle pubblicità basate sul genere per tutelare adolescenti. Saranno note solo età e localizzazione

[aside_content]

ZCZC8936/SXB
XAI23011002273_SXB_QBXB
R EST S0B QBXB

(ANSA) – WASHINGTON, 10 GEN – Meta, la società proprietaria di Instagram e Facebook, ha annunciato che non consentirà più agli inserzionisti di attirare gli adolescenti con pubblicità legate al loro genere. Da febbraio, i gruppi che vogliono pubblicizzare prodotti per minori su queste piattaforme avranno accesso solo alla loro età e localizzazione, per garantire che il contenuto degli annunci sia “appropriato e utile”, si legge in una nota della compagnia guidata da Mark Zuckerberg, che dall’estate del 2021 vieta agli inserzionisti di venire a conoscenza della storia degli adolescenti tramite altri siti. Il gruppo prevede inoltre di rendere più facile per i minori di 18 anni indicare quando desiderano ricevere o meno annunci su determinati argomenti, come un genere di serie tv o uno sport specifico. (ANSA).

GUE
2023-01-11 00:02 NNNN
[/aside_content]